Come truccarsi senza avere l'effetto maschera

 

trucco-naturale

Il trucco è un'arte, come dipingere su una tela, quindi prima di tutto la pelle del viso deve essere in buono stato. La rendita e la durata del trucco dipende molto dalla nostra pelle: su una pelle disidratata o secca il fondotinda si noterà molto di più e su una pelle grassa il fondotinda deve essere opacizzante. Detto ciò, la cura della pelle e dei prodotti di make-up adatti, facilitano la riuscita di un trucco perfetto senza avere un effetto maschera.

Non creare un effetto maschera non significa non usare un fondotinta coprente o il correttore, ma l'importante è la scelta del colore, in modo da omogenizzare l'incarnato e non scurirlo.

Qual'è la differenza tra il "trucco c'è ma non si vede" ed il "trucco nude"?

Per realizzare un "trucco c'è ma non si vede", bisogna utilizzare texture trasparenti, con il compito di nascondere le imperfezioni e illuminare la pelle del viso. Invece il "trucco nude", è sempre un make-up naturale, ma si realizza con tonalità marroni e rosate, in modo da mettere in risalto i tratti del viso. Il "trucco nude" regala un effetto sofisticato o chic, ed è perfetto non solo per un trucco giornaliero, ma anche per eventi importanti(infatti le celebrità optano molto spesso per questo look).

Questo make-up sta bene proprio a tutte, indipendentemente dai gusti, in quanto si può giocare con varie tonalità per creare sfumature diverse.

 

 

Come realizzare un make-up naturale, ma sofisticato

natural-make-up-trucco-leggero

Si parte sempre da una base a lunga tenuta, con un finish matte. Per una stesura perfetta, bisogna tener conto del momento della giornata: di giorno è meglio stendere il fondotinta con le mani, per un effetto più naturale e di sera con la spugnetta o il pennello. Se si desidera comunque una copertura importante di giorno, si consiglia di usare la spugnetta inumidita.

Il segreto del make-up naturale, sta in un incarnato perfetto e l'uso della cipria bronze matte. Un tocco di blush sulle guance illumina, ma non deve essere marcato. Se si desidera un pò più colore, si può puntare sugli occhi con toni neutri, ma caldi. Si utilizzano tre colori: un colore intermedio su tutta la palpebra mobile, quello più chiaro nell'angolo interno, e quello più scuro nell'incavo dell'occhio. Il colore più chiaro può essere utilizzato anche sotto l'arcata sopraccigliare. Il tocco finale, deve sempre essere un mascara ultra black, separando sempre per bene le ciglia.

 

Passaggi fondamentali per realizzare un trucco di durata

trucco-naturale-guida

Un viso fresco e ben idratato, trasmette sempre salute. E' capitato a tutte di notare che lo stesso fondotinta usato altre volte, non ha una durata come al solito, oppure appena applicato lo si sente e lo si vede diversamente.

Questo accade perchè il fondotinta mette in evidenza lo stato di salute della pelle: su una pelle poco idratata, si noterano le pellicine e di conseguenza la presenza del fondotinta; invece su una pelle idratata il fondotinta si fonde con la pelle e non crea l'effetto maschera.

Prima di qualsiasi applicazione di make-up, bisogna detergere per bene la cute, con latte detergente o acqua micellare.

Un altro passaggio importante che deve essere eseguito periodicamente, è lo scrub: esso permette di esfoliare la pelle e togliere le cellule morte. In questo modo la pelle riceve meglio la crema ed il primer.

L'ultimo passaggio prima del trucco, è l'applicazione della crema ed il primer. La crema non sostituisce il primer e viceversa.

Tutti questi passaggi sono fondamentali per un trucco impeccabile.

 

Guida per un trucco naturale

Realizzare un trucco naturale, è il sogno di ogni ragazza e per eseguirlo bastano dei piccoli accorgimenti. Questo modo di truccarsi, fa apparire la pelle uniforme, liscia e luminosa, senza contrasti eccessivi, senza che si noti lo stacco viso-collo. Uno dei segreti è quello di scegliere prodotti di make-up adatti al proprio tipo di carnagione e al colore degli occhi.

Il trucco naturale parte da una buona base: la pelle deve essere ben idratata e applicare un primer per poi procedere col fondotinta. Il fondotinta deve essere simile alla propria carnagione e non bisogna esagerare con fard e terre abbronzanti. Per coprire eventuali discromie, occhiaie o brufoli, si può ricorere ad un correttore. Esso permette di nascondere anche i segni della stanchezza, ma l'importante è non esagerare.

 

 

Trucco naturale per gli occhi

trucco-naturale-mascara.

Per effettuare un trucco naturale anche per il contorno occhi, bisogna applicare il primer e optare per ombretti naturali come rosati, beige, se la carnagione è chiara. Nel caso della carnagione medio-scura, oltre agli ombretti nude, si possono utilizzate ombretti con sfumature di marrone, sfumando il colore per non essere troppo marcato.

Gli ombretti giusti, regalano luce al viso; sia quelli in crema che in polvere. L'importante è la scelta dei colori: devono essere neutri e non colori particolarmente forti, come quelli usati per lo smokey eyes. Se desideri lo sguardo profondo sembrando non truccata, puoi applicare un filo di eye liner infracigliare, dopo aver applicato l'ombretto.

Quando realizzamo un trucco naturale, il mascara non può mancare. Infatti è uno dei prodotti di make-up che non manca mai ad una donna. Un filo di mascara è sempre il miglior cosmetico per realizzare un trucco semplice.

 

Trucco naturale delle labbra

Le labbra non devono essere trascurate anche se parliamo di trucco acqua e sapone. Sono ammessi i lipgloss che danno luce, ma non i rossetti lucidi e colori accesi. Possiamo optare per colori neutri o molto chiari con i rossetti matte.